News

Alimentazione e benessere: come puoi mantenere giovane la tua pelle?

03 settembre 2021

La pelle è uno degli indicatori più evidenti della nostra salute e del nostro benessere fisico e mentale: prendersene cura è essenziale per sentirsi a proprio agio nel corpo e nello spirito. Basta a questo proposito saper scegliere i trattamenti “esterni” più opportuni, come cosmetici o interventi di tipo estetico? No: uno dei fattori più importanti per mantenere la pelle giovane e sana è una corretta alimentazione.
Ma quali sono le principali caratteristiche di una dieta salva-pelle?


Conosci i "falsi miti" della bellezza? Scoprili con noi!

 

Le vitamine e i principi indispensabili per una pelle giovane

Per aiutare la tua pelle a restare soda e luminosa anche con il passare degli anni, puoi assumere numerosi tipi di vitamine e sostanze nutrienti, soprattutto attraverso il consumo di frutta e verdura. Ogni ortaggio o frutto è dotato di un colore differente a seconda di quale sostanza vi è presente: di conseguenza, è buona norma costruire un menu vario e che preveda cibi cromaticamente diversi.

Fra i nutrienti essenziali che più favoriscono la salute della pelle puoi trovare:

  • la vitamina A, che agisce sulle cellule e ne stimola il ricambio. È liposolubile: ciò significa che il fegato la conserva per poi rilasciarla al momento del bisogno. Puoi assumerla mangiando tendenzialmente tutto ciò che è arancione, rosso e giallo: carote, angurie, albicocche, meloni, pesche, pomodori. Senza esagerare, puoi scegliere anche alimenti di origine animale, come uova, latticini e fegato;
  • le vitamine del gruppo B, che sono idrosolubili, dunque vanno assunte con regolarità, e tramutano i cibi in energia. Sono presenti negli alimenti di origine animale, pesce compreso;
  • la vitamina C, anch’essa idrosolubile, dalle notevoli proprietà antiossidanti, dunque ottima contro l’invecchiamento, e fondamentale nella formazione del collagene. Puoi farne scorta prediligendo arance, pompelmi, limoni, kiwi, spinaci, pomodori, peperoni, broccoli;
  • la vitamina E, liposolubile, l’alleata più preziosa per la tua pelle. Aiuta le cellule a rinnovarsi e favorisce l’assimilazione delle proteine. La si trova soprattutto in semi di grano, cereali, olive, arachidi, mais e verdure a foglia verde;
  • glicosidi antocianici, contenuti negli alimenti di colore scuro, come frutti di bosco (in particolare mirtilli) o uva. Hanno potere antiossidante e limitano la ritenzione idrica;
  • Omega-3 e Omega-6, che vanno a costruire le membrane cellulari. Sono acidi grassi essenziali, ovvero non sintetizzabili dal corpo umano. Dobbiamo quindi introdurli nell’organismo tramite l’alimentazione e in particolare consumando pesce e noci;
  • il coenzima Q10, una molecola importantissima per la funzionalità di diversi organi. Funge da antiossidante ed è una fonte di energia per tutto l’organismo. Puoi trovarlo nella pasta integrale o nei germi di grano.

 

Tutti i benefici di un’idratazione profonda

Il corpo umano è fatto per il 70% d’acqua: per questo necessita di un rifornimento costante. Assumiamo l’acqua di cui abbiamo bisogno non soltanto tramite frutta e verdura, ma anche attraverso il giusto quantitativo di acqua naturale: secondo i medici, la media ideale quotidiana è di 1,5 litri al giorno, da bere in piccole dosi e più volte durante la giornata.

Abituati come siamo a orari frenetici, non è sempre scontato ricordarsi di farlo: per raggiungere l’obiettivo in modo piacevole, puoi preparare infusi, tè verde o rosso, frullati e centrifugati, oppure aromatizzare l’acqua con le erbe che preferisci. Ne beneficia ogni componente dell’organismo, dal sistema immunitario fino alla pelle stessa.

Ti sarà capitato di non bere a sufficienza in alcuni periodi, magari a causa di ritmi particolarmente pressanti: hai notato che la pelle del tuo viso ha assunto un colorito più spento e un aspetto più secco? Se la mancata idratazione si prolunga nel tempo, si facilita la formazione di squame e in seguito di vere e proprie rughe. L’acqua ha anche un effetto drenante sull’organismo, che elimina più facilmente le tossine e contrasta la ritenzione idrica: è così che combatte anche la comparsa della cellulite.

 

Scegliere un'alimentazione corretta e salutare

 

Altri consigli utili per unire alimentazione e benessere

Per seguire una dieta corretta, è importante darsi alcune semplici regole di disciplina. Prima di tutto, mai cedere alla tentazione di abbuffarsi oppure di mangiare troppo poco; ancora più importante, non saltare i pasti e rispettare orari precisi.

La prima colazione è anche la principale alleata di una giornata vissuta con la giusta energia: per darti la carica e allo stesso tempo sostenere la salute della tua pelle, puoi bere una tazzina di caffè, che aiuta a tonificare e ossigenare i tessuti, oppure un po’ di latte, i cui aminoacidi favoriscono la formazione di collagene ed elastina, molto utili all’elasticità della pelle. Anche il cioccolato fondente non è semplicemente una dolce coccola da concederti: è infatti ricco di flavonoidi, che con le loro proprietà antiossidanti ostacolano il processo di invecchiamento.

Durante il giorno, nelle pause pranzo di stacco dal lavoro oppure in viaggio, i piatti unici sono sempre un’ottima scelta, specialmente se contengono verdure e legumi. Naturalmente, lo stile di vita ha un ruolo di un certo peso: non fumare, non eccedere nel consumo di alcolici, recuperare le energie con un buon sonno e praticare una regolare attività fisica sono sempre eccellenti modi per prevenire l’insorgere di varie problematiche. Inoltre, è sempre possibile ricorrere all’aiuto della luce solare, soprattutto nelle stagioni più calde: l’esposizione al sole agevola la produzione di vitamina D, ma è sempre necessario usare la dovuta moderazione.

 

E i trattamenti esterni?

Alimentazione e benessere costituiscono un sistema in cui è bene introdurre a supporto altri fattori positivi: se è vero che l’”interno” del nostro corpo è il primo a necessitare di particolari attenzioni, non bisogna sottovalutare l’”esterno”. Attraverso la circolazione sanguigna, l’acqua e le sostanze arrivano fino al derma, la parte più interna della pelle. Da qui, salgono fino alla superficie dell’epidermide: questo è lo strato più esposto agli agenti atmosferici e non solo.

Per questo, non bisogna mai dimenticare di unire a un’alimentazione sana l’azione diretta delle creme, che vanno a proteggere la pelle come uno scudo invisibile: devi scegliere con attenzione la crema ideale per la tua pelle, osservandone le caratteristiche e i punti di forza.

Un altro trattamento consigliato è lo scrub su tutto il corpo nella sua interezza, per eliminare cellule morte e sebo in eccesso: l’esfoliazione della superficie della pelle le consente di rinnovarsi più agevolmente e recuperare la propria luminosità.

E se riscontri una visibile secchezza nella tua pelle, oltre a consultare il tuo medico che eventualmente potrà consigliarti il trattamento estetico giusto per te, puoi correre ai ripari con centrifugati di frutta e verdura fatti in casa. L’alleanza fra cosmetici e alimentazione può essere la risposta alla tua esigenza di avere una pelle sempre giovane e compatta.

Vuoi saperne di più?

 

CONOSCI I "FALSI MITI" DELLA BELLEZZA? Scoprili con noi!


 Precedente Successiva