News

Sport e benessere: combatti l’invecchiamento con il movimento

27 agosto 2021

Nell’ottica di preservare il tuo benessere fisico e mentale, puoi mettere in campo diverse azioni concrete: fra queste, una regolare attività fisica, a cui devi unire uno stile di vita sano, un’alimentazione e un’idratazione corrette e una beauty routine ben rodata. Non esiste età per fare movimento, fa bene in qualsiasi periodo della nostra vita. Naturalmente, come per ogni altra attività positiva, prima si inizia e meglio è. Ma qual è la base scientifica del legame tra sport e benessere?


Conosci i "falsi miti" della bellezza? Scoprili con noi!

 

Come influisce il movimento sul nostro organismo: i risultati delle ricerche

Per comprendere con esattezza i vantaggi di una regolare attività fisica sul nostro corpo, andiamo in profondità, fino ai nostri stessi cromosomi e alle loro componenti fondamentali. L’area terminale di un cromosoma si chiama telomero e ha una funzione indispensabile: far sì che non si perdano informazioni genetiche durante la duplicazione del DNA. Ma ad ogni evento di duplicazione, il telomero si accorcia progressivamente: questo processo è strettamente legato all’invecchiamento delle cellule e del corpo nella sua totalità.

La riduzione della dimensione del telomero costituirebbe una grave perdita, se non fosse per l’intervento dell’enzima telomerasi, che agisce come “estensione” del telomero stesso. Le ricerche scientifiche degli ultimi anni hanno preso in analisi i meccanismi cellulari di alcuni sportivi e soggetti allenati in età avanzata e hanno dimostrato che nel loro organismo l’attività dei telomeri era particolarmente intensa; questo perché praticare con costanza un’attività sportiva innesca a lungo termine l’azione dell’enzima telomerasi.

Le cellule possono così allungare la propria vita e accrescere il proprio benessere, soprattutto quelle appartenenti al sistema immunitario: ciò consente all’organismo di proteggere meglio se stesso non soltanto dall’invecchiamento, ma anche da patologie di varia natura.

 

Tutti i benefici per il corpo e per la mente

Non solo le cellule: diversi sono i vantaggi che l’attività sportiva porta alla salute del corpo:

  • grazie alla riduzione della massa grassa, favorisce il mantenimento del peso ideale;
  • aiuta a tenere sotto controllo i livelli di glicemia nel sangue;
  • riduce l’alta pressione: è quindi minore il rischio di veder insorgere disturbi del sistema cardiovascolare;
  • ottimizza l’equilibrio fra mente e corpo: una maggior coordinazione si traduce in meno possibili cadute;
  • agisce sugli squilibri ormonali;
  • aumenta la motilità intestinale;
  • limita l’affaticamento attraverso il rafforzamento della muscolatura.

A ogni esercizio fisico mirato, il corpo ci sembra più ricettivo, elastico, robusto: una sensazione di vigore che contagia positivamente anche la psiche. Muoversi significa ossigenare tutti i tessuti dell’organismo, nonché rafforzare il sistema immunitario, a tutto vantaggio anche della nostra mente: ci sono meno rischi di sviluppare ansia e depressione, così come aumentano la memoria e il grado d’attenzione. Puoi sperimentare un effetto ancora più diretto sul tuo umore: grazie allo stimolo del movimento fisico, il cervello rilascia endorfine, che ti aiutano a gestire lo stress e ti regalano un generale senso di appagamento.

 

Donne che fanno esercizio fisico

 

Quali attività sportive puoi praticare per sconfiggere il tempo che passa?

Non è necessario scegliere un’attività prettamente agonistica, ma ti consigliamo di accostare esercizi più intensi ad allenamenti di resistenza: integrare entrambe le tipologie di movimento permette al tuo corpo di resistere più facilmente alle sollecitazioni, irrobustire i muscoli che difendono le articolazioni dal trascorrere del tempo ed eventualmente perdere qualche grasso di troppo.

Ecco alcuni sport aerobici e di flessibilità che possono aiutarti a combattere gli effetti dell’invecchiamento:

  • camminare o correre, senza una particolare intensità: è l’attività perfetta per chi vuole supportare il sistema cardiocircolatorio, tenere sotto controllo il peso e migliorare la resistenza. Puoi iniziare in modo graduale, prima con allenamenti di corsa di pochi minuti alternati a passeggiate poco impegnative. In seguito, puoi progressivamente aumentare il tempo di allenamento: l’ideale è riuscire a correre per 3-4 volte alla settimana per circa mezz’ora;
  • anche praticare ciclismo è un ottimo metodo per mantenersi in forma e stimolare la mente. Basta un giro in bicicletta ogni 2 o 3 giorni;
  • se non vuoi correre o pedalare, puoi provare il trekking. Soprattutto se sei fuori allenamento, ti consigliamo di non partire con percorsi molto faticosi o su strade impervie: all’inizio lo sforzo deve sempre essere modesto. Questa attività è piacevole perché coniuga il movimento e la gratificazione emotiva data dalla bellezza della natura;
  • se vuoi associare un movimento regolare ma moderato e il miglioramento della postura, puoi optare per il pilates. Ne beneficeranno i tuoi muscoli e le tue articolazioni, e potrai prevenire eventuali disturbi della schiena;
  • anche lo yoga è perfetto per elasticizzare i muscoli e la colonna vertebrale, nonché per regolare i ritmi del sonno e ritrovare l’armonia fra corpo e mente;
  • il nuoto è uno degli sport più completi: sono sufficienti poche ore di allenamento durante la settimana per vedere benefici evidenti in tutti i sistemi del nostro organismo. Tutto questo senza danneggiare ossa e articolazioni, al contrario: una maggiore tonicità è assicurata;
  • se vuoi divertirti anche in compagnia, la danza è un’ottima scelta, di qualsiasi tipo. I muscoli delle gambe e dei piedi ringrazieranno, così come l’equilibrio generale del tuo corpo.

Lo sport alleato di una pelle giovane

Il nostro corpo è dotato di un organo che nessuno di noi considera tale: la pelle. E per mantenerla giovane e sana, non è sufficiente fare attenzione alla dieta. Anche lo sport, come ogni altra attività, dev’essere dosato nel modo opportuno. Come abbiamo visto, fare sport significa bruciare più grassi e zuccheri; ma un eccesso di movimento può rispecchiarsi in uno “svuotamento” del viso o in un aumento incontrollato di ossidazione, con il conseguente decadimento della pelle. Devi quindi fare attenzione a bilanciare al meglio il tuo programma di allenamenti: un eccesso da una parte o dall’altra potrebbe provocare più danni che altro.

Un’attività fisica equilibrata, al contrario, stimola la circolazione sanguigna, che porta più ossigeno alla pelle, e agevola il rilascio di cortisolo e collagene: la tua pelle ti sembrerà più luminosa e pulita. E se il tuo desiderio di un’intensa attività fisica è dovuto alla necessità di contenere l’accumulo di adipe, puoi ricorrere al sostegno complementare di massaggi dimagranti. Se è vero che tutti invecchiamo, è altrettanto vero che possiamo dedicarci a vivere questa fase della vita nel modo più piacevole possibile. Persegui la tua personale idea di benessere a 360 gradi, con un’idea più fluida possibile di corpo e mente: ogni soluzione andrà a completare l’altra, all’interno di una strategia su misura per te.

Vuoi saperne di più?

 

CONOSCI I "FALSI MITI" DELLA BELLEZZA? Scoprili con noi!


 Precedente Successiva